26 maggio 2016

Oggi è venuta Zoraia, dopo colazione sono andato al Continente, al bar ho letto il giornale: ho capito dove voleva prenere gli 80 euro, Renzi, a tentato di aumentare la tassa per gli immigrati, la minima era, appunto, 80 euro ma, gli ha detto male il TAR del Lazio ssi è … opposto

25 maggio 2016

Oggi è venuto Paolo, dopo barba e colazione, sono andato a fare ginnastica, poi sono andato al Centro Cesure ed ho letto il giornale: Terni biomasse, stanno facendo in modo, di far sembrare che sia stato un errore spegnerla e il sindaco dirà di aver firmato l’ordinanza sulla spinta di forze politiche.
Renzi ha detto l’ennesima castroneria: ha messo sullo stesso piano M5S e Lega dicendo che votano no al referendum per difendere le poltrone

24 maggio 2016

Oggi è venuta Isabella, ho fatto la doccia e dopo colazione sono andato al Continente, al bar ho letto il giornale: si sta scaldando il dibattito sul si e sul no al referendum, dopo l’uscita della Boschi (i veri partigiani votano si), è un continuo tirare per la giacchetta i partigiani, anche se non credo che votino per cambiare quella Costituzione per cui hanno combattuto!

23 maggio 2016

Oggi è venuto Paolo, dopo barba e colazione sono andato a fare ginnastica, poi sono andato al Centro Cesure ed ho letto il giornale: la meloni ha proposto di intitolare una strada ad Almirante, spero che non succeda ma, se dovesse accadere sarà una brutta strada in cui si incrementerà la prostituzione.

22 maggio 2016

Oggi è una lunghissima domenica, non viene neppure il gentile don Fernando, comunque avevo preparato la frase per la messa:

Gesù apre spesso la strada allo spirito Santo, noi siamo chiamati ad aprire i nostri cuori

Ora mi preparo ad affrontare la lunga giornata

da AVAAZ

Ciao,

tra poche settimane ci sarà di nuovo il festival della carne di cane di Yulin dove migliaia di animali vengono rapiti e bastonati a morte. E poi appesi a dei ganci al mercato, spellati e venduti per essere mangiati.

Una sofferenza brutale — nuove ricerche mostrano che in termini di emozioni, il cervello dei cani è molto simile al nostro. E se accettiamo che sono esseri con pensieri ed emozioni, la tortura di questo “festival” è inimmaginabile.

Da tutta la Cina migliaia di cittadini stanno protestando per fermare il massacro ma quello che interessa alle autorità è l’immagine internazionale del Paese, dopo tutto il lavoro che hanno fatto per migliorarla. Per questo siamo fondamentali: facciamogli capire che il mondo è inorridito dal massacro di cani e cuccioli e chiede che venga fermato subito!

Appena avremo i numeri pubblicheremo pagine a pagamento sui giornali, lavoreremo con personaggi famosi e lanceremo il primo sondaggio nazionale e indipendente sul consumo della carne di cane in Cina: terremo l’argomento sulle prime pagine finché non saranno costretti ad agire. Unisciti alla petizione qui sotto direttamente con un solo click e condividila con tutti:

https://secure.avaaz.org/it/stop_the_puppy_slaughter_loc/?taTTibb&signup=1&CLICKTRACK

Al Presidente cinese Xi Jinping, al Governatore della provincia di Guangxi Chen Wu, e ai membri del Governo Centrale cinese:
Siamo cittadini di tutto il mondo profondamente disturbati dagli abusi e dal consumo di carne di cane al festival di Yulin e vi chiediamo di agire urgentemente per vietarlo. Milioni di cittadini cinesi sostengono la modifica legislativa per fermare l’industria della carne di cane e ci uniamo al loro appello per fermare questo mercato crudele.

https://secure.avaaz.org/it/stop_the_puppy_slaughter_loc/?taTTibb

Grazie a molti coraggiosi attivisti, il festival sta diventando ogni anno più piccolo, e le autorità locali di Yulin hanno già tolto il loro patrocinio e vietato ai dipendenti pubblici di partecipare. La battaglia non è mai stata così accesa, e se ora aggiungiamo milioni di voci da tutto il mondo possiamo salvare migliaia di cani e cuccioli da torture indescrivibili.

Il festival di Yulin non è una tradizione centenaria o un aspetto della cultura cinese, la prima edizione è stata nel 2010! E molti assicurano che è stato creato soprattutto per spingere i profitti dell’industria della carne.

Mancano poche settimane al festival. Firma la petizione qui sopra direttamente con un solo click sul link e poi condividila con tutti, dobbiamo essere tantissimi!

https://secure.avaaz.org/it/stop_the_puppy_slaughter_loc/?taTTibb

Il nostro movimento ha sempre dato voce a chi non ce l’ha, ai tori nelle sagre più cruente in Spagna, ai pulcini scartati e massacrati nelle industrie tedesche, agli animali vittime degli allevamenti degli orrori in Italia e Francia. Oggi la nostra voce è quella del migliore amico dell’uomo: fermiamo questo massacro una volta per tutte.

Con speranza,

Rewan, Danny, Luis, Patricia, Jooyea, Mike, Ricken e tutto il team di Avaaz

21 maggio 2016

Oggi è venuto Paolo, dopo barba e colazione sono andato al Continente, al bar ho letto il giornale: il referendum costituzionale spacca il PD ci sta una corrente che spinge per il no!
Si è riunito il comitato per il si (al referendum) di Terni, ha riportato la lista di quelli che sono stati definiti come “alcuni” ma sospetto che siano “tutti“.

Voci precedenti più vecchie

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 707 follower