da AVAAZ

Sicuramente non possiamo riportare in vita Cecil, ma possiamo mettere fine all’orribile caccia al leone, se convinciamo Europa e Stati Uniti ad approvare una semplice legge. Ma per vincere dobbiamo firmare e condividere la campagna su Facebook, Twitter, via email … ovunque:

FIRMA LA PETIZIONE
Cari avaaziani,

un dentista del Minnesota è finito sulle pagine di tutti i giornali per aver ucciso Cecil, un leone assolutamente innocuo, e simbolo di un intero paese.

Ma da questa barbarie può nascere un’occasione unica per salvare i leoni di tutto il mondo.

Ricconi da Italia, Europa e Stati Uniti, pagano cifre assurde per andare in Africa e far fuori leoni e altri animali a rischio, e poi riportarsi le teste a casa come trofei.

Ma se agiamo sull’onda di questo scandalo, possiamo convincere Europa e Stati Uniti a proibire l’importazione di questi macabri trofei.

Molti politici sono già favorevoli a questa proposta, ma non la sentono come una priorità: per vincere serve una mobilitazione globale mai vista prima. Possiamo farcela: questa email raggiunge già l’1,4% degli utenti di internet del mondo. Basterebbe che ognuno di noi firmasse e convincesse anche solo un’altra persona a firmare per raggiungere quasi il 3%. Se poi ognuno convincesse altri 3 a firmare, arriveremo al 6%, e così via.

Firma ora la petizione e condividila su Facebook, Twitter, per e-mail… ovunque, prima che giornali e politici si dimentichino di Cecil:

https://secure.avaaz.org/it/save_africas_lions_loc/?baTTibb&v=62688

Cecil era il leone più famoso dello Zimbabwe, amato da tutti, famoso per la sua incredibile criniera nera e per essere amichevole con turisti e fotografi.

È stato ucciso in modo crudele, l’hanno braccato per oltre 40 ore, attirandolo fuori da una zona protetta. L’hanno ferito con una freccia e l’hanno lasciato agonizzare tutta la notte. Il giorno dopo, gli hanno dato il colpo di grazia e tolto il collare di monitoraggio. Poi l’hanno decapitato e scuoiato per prendersi i loro trofei di caccia da mostrare ai picnic con gli amici.

Ora ci sono almeno 12 cuccioli di Cecil che rischiano di essere uccisi da altri leoni, una cosa comune quando muore un maschio.

Il fatto è che lo Zimbabwe e gli altri paesi che permettono tali crimini non contrasteranno né regoleranno mai la caccia, perché ci guadagnano troppo. Ma basterebbe che Europa e Stati Uniti proibissero l’importazione di trofei di caccia da paesi che non hanno dimostrato di gestire in modo sostenibile la caccia per salvare tutti gli altri leoni del Pianeta.

È una misura addirittura banale, che ha già l’appoggio di diversi capi di stato europei, ma senza un’enorme mobilitazione globale non diventerà mai una priorità, e quando i media dimenticheranno Cecil avremo perso questa occasione.

Firma e chiedi ad amici e familiari di firmare a loro volta, per far diventare questa petizione virale e rendere la vittoria possibile: 

https://secure.avaaz.org/it/save_africas_lions_loc/?baTTibb&v=62688

Avaaz ha già combattuto e vinto molte battaglie per difendere le specie animali più minacciate del pianeta, come le balene, gli oranghi e i tonni. E ci siamo riusciti ogni volta perché siamo entrati in azione al momento giusto, e con la convinzione di poter ottenere un mondo migliore e sostenibile. Facciamolo di nuovo, questa volta per i leoni.

Con speranza,

Mia, Rewan, Luis, Danny, Jooyea, Sobaika, Ricken e tutto il team di Avaaz

31 luglio 2015

Stamattina è venuta Isabella (mi trovo notrvolmente incasinato, con mamma all’ospedale per fortuna ci sta Silvia!) dopo colazione sono andato al Continente, sl bar ho letto il giornale: i dem si sono voluti riscattare, dopo il voto che ha impedito l’arresto, hanno mandato sotto il governo!

27 luglio 2015

Oggi è venuto Paolo, sono andato al Continente e al bar ho letto il giornale: l’Italia ha stabilito un record, quello degli scioperi a qualcuno non sembrerà strano (specialmente ai pendolari) ma stanno studiando il modo di ovviare, stanno vedendo le regole degli scioperi.
La giunta Marino si trova sempre più in brutte acque, dopo il vicesindaco ci sono altre defezioni di peso

giro a Valsorda

Ieri sono andato a Valsorda con l’UNITALSI mi è venuto a prendere Luciano col pulmino dell’UNITALSI siamo partiti presto alle 7,20, ha dormito quì Anis poi mi ha alzato alle 6,40 (l’ho svegliato io) ho fatto delle foto che metto su facebook alcune le metto quì:

le altre: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10207092630943702&set=a.10207092629783673.1073741887.1519053127&type=3&theater

per la messa ho preparato questa frase:

Quanti sono capaci di fare qualcosa senza aspettare una ricompensa?

Chi darà da mangiare a molti senza chiedere il conto?

23 luglio 2015

Oggi è venuta Anna, ho passato parte della mattinata per cercare i documenti dell’ISEE sono davvero tanti:

Documenti necessari per la compilazione della dichiarazione sostituitiva unica

Per ciascun componente il nucleo familiare, al fine di ottenere il calcolo dell’ISEE, è necessario avere alcune informazioni senza le quali non è possibile elaborare l’ISEE. Riportiamo di seguito i principali documenti dove possono essere recuperati i dati da inserire nel modello. Si ricorda che l’ISEE è a tutti gli effetti di legge un’autocertificazione; pertanto la seguente lista serve esclusivamente per permettere al dichiarante di recuperare le informazioni.

DATI ANAGRAFICI

  • C.F. dei componenti il nucleo familiare (per coniuge e figli a carico anche con diversa residenza)
  • DOCUMENTO D’IDENTITA’ IN CORSO DI VALIDITA’ (per il solo dichiarante e/o del tutore/rappresentante legale)
  • CONTRATTO DI LOCAZIONE REGISTRATO (se il nucleo risiede in affitto)

REDDITI relativi ai due anni precedenti la compilazione della DSU
(se presentata nel 2015 – redditi 2013)

  • MODELLO 730 E/O MODELLO UNICO (reddito complessivo ai fini Irpef)
  • MODELLO/I CUD RILASCIATO DAL DATORE DI LAVORO E/O DALL’ENTE PENSIONISTICO
  • DICHIARAZIONE IRAP (x imprenditori agricoli)
  • CERTIFICAZIONE ATTESTANTE I COMPENSI PERCEPITI PER PRESTAZIONI OCCASIONALI, DA LAVORO AUTONOMO, ETC…(es: venditori a domicilio, ritenuta d’acconto, etc…)

NOVITA’

  • CERTIFICAZIONE RELATIVA AI REDDITI ESENTI DA IMPOSTA (esclusi i trattamenti erogati dall’Inps)
  • CERTIFICAZIONE/I RELATIVA A TRATTAMENTI ASSISTENZIALI, INDENNITARI, PREVIDENZIALI NON SOGGETTI AD IRPEF (esclusi i trattamenti erogati dall’Inps) EROGATI DALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (es: minimo vitale)
  • CERTIFICAZIONE RELATIVA AI REDDITI DA LAVORO DIPENDENTE PRODOTTI ALL’ESTERO
  • DICHIARAZIONE DEI REDDITI PER I REDDITI PRODOTTI ALL’ESTERO PRESENTATA NELLO STATO ESTERO (dai residenti all’estero iscritti all’AIRE)
  • ASSEGNI DI MANTENIMENTO PER IL CONIUGE E PER I FIGLI CORRIPOSTI E/O PERCEPITI (per i figli anche in assenza di sentenza di separazione)

PATRIMONIO MOBILIARE relativo al 31/12 dell’anno precedente la compilazione della DSU (se presentata nel 2015 – saldo al 31/12/2014)

  • DEPOSITI E C/C BANCARI E POSTALI: SALDO AL 31/12 E GIACENZA MEDIA ANNUA
  • TITOLI DI STATO, OBBLIGAZIONI, CERTIFICATI DI DEPOSITO, BUONI FRUTTIFERI (per i quali va assunto il valore nominale)
  • AZIONI O QUOTE DI INVESTIMENTO, PARTECIPAZIONI AZIONARIE IN SOCIETA’ ITALIANE ED ESTERE QUOTATE, PARTECIPAZIONI AZIONARIE IN SOCIETA’ NON QUOTATE, MASSE PATRIMONIALI
  • ALTRI STRUMENTI E RAPPORTI FINANZIARI
  • CONTRATTI DI ASSICURAZIONE (per i quali va assunto il valore dei premi versati alla data del 31/12)
  • PATRIMONIO NETTO PER LE IMPRESE IN CONTABILITA’ ORDINARIA E VALORE DELLE RIMANENZE FINALI E DEL COSTO DEI BENI AMMORTIZZABILI PER LE IMPRESE IN CONTABILITA’ SEMPLIFICATA

NOVITA’

PER I DEPOSITI E/O CONTI CORRENTI BANCARI E/O POSTALI E’ NECESSARIO DICHIARARE ANCHE IL VALORE DELLA GIACENZA MEDIA. IN ASSENZA DI TALE VALORE PRODURRE GLI ESTRATTI CONTO TRIMESTRALI E/O MENSILI RIFERITI A CIASCUN DEPOSITO/CONTO CORRENTE.

PER TUTTE LE TIPOLOGIE DI PATRIMONIO POSSEDUTO E’ NECESSARIO INDICARE:

  1. IDENTIFICATIVO RAPPORTO
  2. C.F. DELL’OPERATORE FINANZIARIO
  3. DATA INIZIO E FINE DEL RAPPORTO FINANZIARIO

PATRIMONIO IMMOBILIARE relativo al 31/12 dell’anno precedente la compilazione della DSU (se presentata nel 2015 – valore ai fini IMU/IVIE al 31/12/2014)

  • VISURE E/O ALTRA CERTIFICAZIONE CATASTALE (ATTI NOTARILI DI COMPRAVENDITA, DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE, ETC…); SE CONOSCIUTA PER I FABBRICATI È SUFFICIENTE LA RENDITA CATASTALE E PER I TERRENI AGRICOLI IL REDDITO DOMINICALE
  • VALORE DELLE AREE EDIFICABILI
  • QUOTA CAPITALE RESIDUA DEL MUTUO (certificazione banca e/o piano di ammortamento)

NOVITA’

  • DOCUMENTAZIONE ATTESTANTE IL VALORE AI FINI IVIE DEGLI IMMOBILI DETENUTI ALL’ESTERO
  • ATTO NOTARILE DI DONAZIONE DI IMMOBILI (solo in caso di richiesta di prestazioni socio-sanitarie residenziali a ciclo continuativo)

PORTATORI DI HANDICAP

  • CERTIFICAZIONE DELL’HANDICAP (denominazione ente, numero del documento e data del rilascio)

NOVITA’

  • RETTA PAGATA PER IL RICOVERO IN STRUTTURE RESIDENZIALI (nell’anno precedente la presentazione della DSU)
  • SPESE PAGATE PER L’ASSISTENZA PERSONALE (detratte/dedotte nell’ultima dichiarazione dei redditi presentata; non deve essere inserita la spesa per BADANTE/COLF)

AUTOVEICOLI E IMBARCAZIONI di proprietà alla data di presentazione della DSU

NOVITA’

  • TARGA O ESTREMI DI REGISTRAZIONE AL P.R.A. DI AUTOVEICOLI E MOTOVEICOLI (di cilindrata pari o superiore a 500cc) PER OGNI PERSONA DEL NUCLEO FAMILIARE;
  • TARGA O ESTREMI DI REGISTRAZIONE AL R.I.D. DI NAVI E IMBARCAZIONI DA DIPORTO PER OGNI PERSONA DEL NUCLEO FAMILIARE;

Oggi mamma va al CAF per chiederli.

dopo sono andato al Continente per prendere un dentifricio

22 luglio 2015

Oggi è enuto Paolo, sono andato al distretto perchè mi era arrivats una lettera in cui mi chiedevano dei documenti per l’assistenza domiciliare mi hanno detto che devo andare in comune.
Poi sono passato a casa e quindi sono andato al Centro Cesure ed ho letto il giornale: Renzi ha provveduto ad azzerare le commissioni, è stata sua cura eliminare i grillini (forse ne aveva paura)

21 luglio 2015

Oggi è venuta Isabella, ho fatto la doccia e sono andato da Elio a prendere una fettuccia fer la doccia, poi sono andato al Continente e al bar ho letto il giornale: domani si celebra il processo dell’uomo che ha ucciso Laura Livi, il giornale lo definisce come l’uomo della sua vita, io lo definirei l’uomo della sua morte

Voci precedenti più vecchie

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 673 follower