19 novembre 2017

stamattina mi ha alzato Giorgio, ora sto aspettando di andare a messa, ho preparato questa frase:

Voi siete tra coloro che hanno o tra coloro che non hanno?

Saprete far fruttare i vostri talenti, anche se sono pochi?

Annunci

18 novembre 2017

Oggi è il  primo giorno che sto a casa, stamattina quando mi sono svegliato, mi aspettavo di vedere  il soffitto dell’ospedale, mi sono meravigliato nel vedere quello della mia camera ora sto vedendo le e-mail è dura tutte erano 1500 e sto ancora a circa 900.
All’ospedale mi è venuta a  trovare tutti i giorni la mia amichetta Laura e, mi sono reso conto di volerle bene.

17 novembre 2017

Oggi sono tornato dall’ospedale, ci sono stato circa due settimane (forse tre:-)), mi è venuta una flebite ad una gamba.
Stavo tutti i giorni con gli aghi sui bracci il primo giorno aspettavo con anzia il pasto ma poi, visto che era una “schifezza” non l’ho atteso più con tanta trepidazione.
Dato che sono stato sempre a letto (non avevo portato la sedia a rotelle ma, tanto non mancavano però il problema era che dovevo  scendere  dal letto), ho scoperto di avere una cara amichetta: Laura che è venuta qa trovarmi tutti i giorni verso le 19,00 (quando  usciva dal lavoro).
E’ stqato abbastanza noiso (ho finito tre libri di circa 500 pagine ciascuno) la cosa positiva è che sono stato sempre in una camera con due letti, poi gli ultimi giorni ho cambiato   stanza e, stavo sempre in una camera con due letti ma l’altro non è mai stato occupato, pure il numero dei medici, che venivano la mattina è cambiato, all’inizio veniva sempre uno poi (devo essere diventato più importante) erano 5 o 6.
Dopo i primi giorni mi hanno messo il materasso antidecubito grazie alla mia amichetta Laura che ho scoperto di volerle molto bene

da AVAAZ

AVAAZTrump ha appena fatto un regalo terrificante a suo figlio, cambiando la legge per permettere ai cacciatori americani di uccidere elefanti in Africa e poi riportare a casa le loro teste come trofei.

Trump Jr. ha ucciso e mutilato un elefante — e ora suo padre lo premia, permettendo a chiunque di unirsi al massacro e riportare a casa pezzi di elefante come souvenir, nonostante il bracconaggio che caccia queste incredibili creature per l’avorio minacci di spazzarle via.

Creiamo un enorme scandalo globale per spingere gli Stati Uniti ad abbandonare questo piano disgustoso: quando l’appello sarà enorme, Avaaz lavorerà con i maggiori stati africani per consegnarlo ad un importantissimo vertice sulla protezione degli animali, tra pochi giorni. Firma ora con un click:

Salviamo gli elefanti, fermiamo questo piano terrificante!

Al Presidente Trump, all’Agenzia per la Pesca e la Fauna Selvatica degli Stati Uniti, e a tutte le autorità per la protezione degli animali nel mondo:
Gli elefanti rischiano l’estinzione e togliere loro ulteriori protezioni è semplicemente assurdo. La caccia a trofei incoraggia il massacro degli elefanti, aumenta la domanda delle loro parti del corpo, e crea un mercato parallelo che rende più difficile combattere il bracconaggio per l’avorio. Vi chiediamo di fare tutto quanto in vostro potere per cambiare la decisione degli Stati Uniti di permettere l’importazione di parti di elefanti come trofei di caccia, prima che sia troppo tardi.

Salviamo gli elefanti, fermiamo questo piano terrificante!

L’amministrazione Trump dice che rimuoverà il bando all’importazione di trofei solo dallo Zambia e dallo Zimbabwe, paesi che, secondo Trump, hanno una popolazione di elefanti sostenibile e ben gestita. Ma la popolazione di elefanti in Zambia è di appena 21mila esemplari, contro i 200mila di appena 45 anni fa, mentre in Zimbabwe membri del governo catturano cuccioli di elefante per venderli agli zoo!

Gli esperti dicono che è quasi impossibile fermare il bracconaggio finché ricchi americani continueranno a sparare agli elefanti per divertirsi. L’unico modo per salvarli dall’estinzione è smettere di cacciarli, e ridurre la domanda per le parti del loro corpo.

Quando il leone Cecil è stato ucciso, l’indignazione globale costrinse gli Stati Uniti a introdurre protezioni migliori per i leoni. Ora dobbiamo farlo di nuovo, prima che per gli elefanti sia troppo tardi!

Consegniamo un enorme appello per costringere gli Stati Uniti ad abbandonare il loro piano disgustoso entro la data dell’incontro con i politici responsabili della protezione della fauna selvatica, previsto tra pochi giorni. Firma ora con un click e condividi con tutti!

Salviamo gli elefanti, fermiamo questo piano terrificante!

Il nostro movimento sta facendo un numero incredibile di battaglie per salvare gli elefanti. Abbiamo lottato per la messa al bando dell’avorio, finanziato gruppi sotto copertura per scovare i bracconieri, e sempre spinto per ottenere maggior protezione. Ora dobbiamo lottare di nuovo per salvare queste magnifiche creature.

Con speranza e determinazione,

Bert, Spyro, Sarah, Danny e tutto il team di Avaaz

27 ottobre 2017

 oggi mi ha alzato Anka (domani purteoppo Giorgio) mi meraviglio sempre dell’efficienza di quella ragazza, ora ho trovato un fazzoletto al posto suo, credevo avesse dimenticato di  rimetterlo, invece ….
Stamattina sono andato in tribunale (non per costituirmi), poi ho fatto un giro dentro Terni, c’erano dei ragazzi delle scuole per l’educazione stradale

26 ottobre 2017

oggi (adesso è venuto uno per cambiare un vetro) fino alle 17,00 non viene nessuno, a piedi è meglio che non esco.
Ra sto leggendo il giornale: all’università a Torino, hanno   deciso di istituire un corso sull’omosesualita nella storia, casapound ha realizzato uno striscione (poco serio) con scritto: “la storia è una cosa seria l’omessualita no”
.Io penso che se c’è ancora una cosa poco seri, sia cosa poco sia l’esistenza di pound.
Adesso è meglio che lscio che non ci “cojo piu

25 ottobre 2017

oggi non sono andato in palestra perchè sono ancora ammorbato, per fortuna però ci sta Anka (l’altro è un po casinista) Anka si sa arrangiare, alle 10,00 è venuta Zoraia sono andato al Continente e al bar ho letto il giornale: la la legge elettora vine stoppata anche da Mattarella.

 

Voci precedenti più vecchie