31 marzo 2011

Oggi è venuta Roberta sono andato da Eriberto a fare il calco per l’apparecchio acustico, intanto Roberta è arrivata da Fabio (il medico).

Dopo sono andato al centro Cesure al bar ho letto il giornale: Berlusconi ha fatto uno show (applaudito) promettendo ai lampedusani lo sgombero degli immigrati a breve, vedremo … i lampedusani ci contano!

Il ministro La Russa ha provocato una bagarre in parlamento, la Santanchè pur difendendolo mi è parsa poco convinta!

Annunci

c’è ancora chi al referendum voterà per il nucleare?

da vita.it:

GIAPPONE

LA REPUBBLICA – “Fuoriuscita di plutonio da Fukushima Ilpremier: «Puntare sull’energia pulita»”. Il virgolettato è del presidente Naoto

Kan: «l’uso dell’energia pulita sarà alla base dei piani di ricostruzione delle

aree devastate». Ha anche ammesso che la situazione è «imprevedibile» e

dichiarato lo stato di massima allerta: il plutonio è una delle sostanze più

tossiche conosciute. Insomma mentre la Tepco non riesce a intervenire

efficacemente si profila sempre più decisamente il rischio di una catastrofe

peggiore di quella di Cernobyl. Rilevate tracce di radioattività anche in Cina.

30 marzo 2011

Stamattina è venuto Paolo, sono andato a fare ginnastica, dopo sono andato al centro Cesure e al bar ho dato una scorsa al giornale: Bossi si è distinto (come sempre) con il suo “fora dalle ball” indirizzato ai profughi libici e tunisini.

Immagino che avrebbe detto se stavano in Veneto!

: Ultime ore contro il bavaglio alla TV!

Subject: Ultime ore contro il bavaglio alla TV!

Cari amici,

Vi chiediamo scusa per questa nuova e-mail, ma si tratta di una questione
molto urgente. Nel giro di poche ore i membri della Commissione parlamentare
di vigilanza si riuniranno per votare il regolamento che potrebbe chiudere i
talk show Rai già da questo venerdì, ossia 45 giorni prima delle elezioni
amministrative, che si terranno il 15 e il 16 maggio.

La nostra campagna per la libertà d’informazione e contro tutti i
regolamenti che limitino l’informazione televisiva è esplosa: abbiamo
superato le 70.000 firme! Con il sostegno del Popolo viola e di MoveOn
italiano abbiamo consegnato la petizione ai parlamentari membri della
Commissione, e hanno partecipato al nostro sit-in anche il Presidente della
Federazione nazionale della stampa Roberto Natale e il portavoce di Articolo
21 Beppe Giulietti. L’on. Beltrandi ha poi portato le nostre firme
all’interno della Commissione.

Ora però i parlamentari del PdL e della Lega hanno presentato una modifica
al testo generale sulla par condicio che impone ai talk show condizioni
talmente restrittive, come di invitare tutti i candidati di tutti i partiti
in corsa per i comuni e le province italiane, che provocherà una situazione
di stallo che l’anno scorso ha portato alla chiusura dei programmi
d’informazione. Ma i giudici si sono già espressi contro una misura del
genere, e la chiusura dell’informazione costituirebbe un grave danno per la
nostra democrazia.

cambia l’immagine di facebook

Per protestare e manifestare il tuo dissenso contro il nucleare
cambia l’immagine del tuo profilo con una maschera antigas,
perchè non è giusto vivere avendo paura della cosa più essenziale
che ci serve per vivere l’aria.
Invita tutti i tuoi amici, condividi questo evento sulla
tua bacheca o pubblicalo su altre pagine.
IMPORTANTE !!!!!
Controlla gli spostamenti della nube radioattiva tramite questi due siti

1) http://www.zamg.ac.at/aktuell/index.php?seite=1&artikel=ZAMG_2011-03-15GMT08%3A26

2)http://www.targetmap.com/viewer.aspx?reportId=4870

29 marzo 2011

Oggi è venuta Isabella mi ha solo asciugato che la doccia me l’aveva già fatta mamma, dopo sono andato al Continente ed al bar ho letto il giornale: Berlusconi ò (finalmente) andato davanti ai giudici, c’era un manipolo di sostenitori ma, erano “pochini”, nonostante la convocazione via SMS!

i complici

 Le “Facce da nucleare” dell’opposizione che si sono assentate alla votazione per l’accorpamento del referendum con le elezioni amministrative sono: Capano, Cimadoro, Ciriello, D’Antona, Farina, Fassino, Fedi, Gozi, Madia, Mastromauro, Porcino, Samperi

Voci precedenti più vecchie