29 maggio

stavo leggendo poco fa che si vogliono rilanciare (giustamente) i mercatini.

Pensavo che si potrebbero organizzare delle attrattive (come per i centri commerciali) però di un genere più familiare.

Per esempio una venditrice di verdura potrebbe far raccontare (non lei se non è capace) una storia ambientata in un bosco con la ricerca di erbe e le relative ricette, in questo modo la storia intrattiene i bambini, le ricette saranno un indirizzo (spesso una scoperta) per le madri.

Annunci

28 maggio

oggi, domenica, sono andato a messa, c’erano le cresime mqa non è venuto il vescovo c’era don Antonio il "vicevescovo":-)

27 maggio

oggi sono stato in biblioteca dove ho visto Francesco (pinguino) che presentava un lavoro fatto con le scuole poi sono andasto nella sala computer dove ho visto Sofia.

Uscendo sono andato per il corso dove ho incontrato Veronica (la sorellina), dopo uscendo con la macchina da p.zza dei bambini ho vistp Maurizio (Bismark), poi sono venuto a casa

26 maggio

nell’articolo di ieri, Berlusconi,  (nella lettera a Zapatero) oltre a dire bugie e  usare un tono da vincitore cacciato ingiustamente, butta tutta la colpa della sua sconfitta sugli alleati dicendo che lui ha vinto (poverinoJ).

Mi ha fatto riflettere un articolo di R. Napoletano sul messaggero “il coraggio di non demolire” scrive come, in Italia, ci sia l’abitudine di ricominciare da capo.

Io dico che le cose sono 2 o il precedente governo ha fatto solo errori oppure c’è la voglia del nuovo a fare “tabula rasa”.

Penso che non sia possibile che ha fatto solo errori (anche se alle elezioni è stato punito.

Leggendo il giornale ho anche notato che è vero che con Prodi non si sono accalorati (gli industriali) ma, non ci sono state neppure le polemiche che c’erano state con Berlusconi.

25 maggio

ieri sono andato alla presentazione del libro di Ireneo, ho rivisto la ragazza che era venuta alla presentazione del mio libro ed ho, finalmente, avuto modo di spiegare perché non le avevo risposto.

Oggi sono andato al pianeta ed ho letto il giornale, diceva delle dure critiche per l’intervista di Napolitano  e che l’unica voce che si era dissociata era quella di Casini ma, a me sembra che, sia stata una difesa, viscida, del quirinale piu che una presa di posizione sull’intervista (che veramente mi è sembrata un po’ di … parte!).

D’altronde Berlusconi non era stato da meno, infatti aveva mandato una lettera a Zapatero dicendogli che poteva contare sempre su un amico, a parte l’evidente bugia (per rendersi bello con Bush aveva detto peste e corna di lui, quando si è ritirato dall’Iraq) ma poi usa un tono da “vincitore cacciato ingiustamente”J

23 maggio

oggi è venuta Natalia, sono andato al pianeta ed ho letto il giornale.

Ancora Berlusconi non è convinto del risultato elettorale ( ma è proprio duro) sospetto che anche gli alleati si stiano stufando specialmente dopo che ha detto che Fini non deve accettare la commissione esteri (offertagli da Dalema che ha avuto parole di elogio per l’ex ministro degli esteri).

Quando si accorgeranno, gli  alleati de centrodestra, che hanno a che fare con un “paranoico?J

22 maggio

oggi sono andato a fare ginnastica poi in comune, a p.zza del Popolo ho incontrato Lino (il poliziotto).

Poco fa, leggendo il giornale, mi è venuta una perplessità, tutti nel campo politico, parlano di: una svolta, di necessità di risvegliarsi, di cambiamento nei rapporti con gli altri paesi.

La perplessità è questa: ma allora fino ad ora che è stato fatto, si è dormito?

Molti parlano di ripresa dfi attività europea e fine di sudditanza con gli USAJ

Voci precedenti più vecchie