26 giugno 2010 (tornato)

Ieri sono tornato dal mare, tutto è cominciato due settimane fa che mi sono venuti a prendere Pierino e due ragazzi sconosciuti, poi ho scoperto essere i miei assistenti: Davide e Lorenzo.

Sono andato a Tortoreto Lido, dove ho trovato molti amici vecchi (degli anni passati) e nuovi (che ho conosciuto quest’anno.

Sono andato alla mia solita camera, la 595 di via delle rondini (un paio di anni fa mi aveva messo un maniglione nel bagno), ho passato 13 giorni rilassato anche perché avevo due bravi assistenti, durante il periodo sono andato quasi sempre in piscina (eccetto quando era brutto tempo.

Una cosa non ho capito: quando sono venuto via mi sono venute a salutare una per volta le animatrici (non so se l’hanno fatto per dovereJ).

Un giorno ho dato uno sguardo al giornale (Davide prendeva tutti i giorni Repubblica) e c’era scritto che la lega ha organizzato un servizio meteorologico per essere autonoma anche da quel punto di vista (visto che si sta “rannuvolando” il futuro del governo, Bossi ci vorrà mettere una toppa meteorologicaJ).

Al mare ho conosciuto: Arianna, Giovanna, Alessio (con cui ho  giocato a dama) ed ho rivisto Giacomo (che mi ha messo in difficoltà perché ricordava il mio nome ed io no il suo).

Poi se mi viene in mente altro lo metto.

Stamattina è venuta Simonetta e sono andato da Piero dove ho letto il giornale: il fatto che Brancher appena diventato ministro ha invocato il legittimo impedimento, fa aumentare il sospetto che pure Berlusconi sia entrato in politica per evitare i guai giudiziariJ

10J – 23L giugno a Tortoreto

10J – 23L giugno a Tortoreto

Dal 10 al 24 (per me è stato fino al 23) sono stato al mare, a Tortoreto lido (al villaggio turistico Welcome) col CRAL delle poste.

Ho rivisto molte persone delle poste ho rivisto Luigi, Gloria (che è Venuta un giorno il tempo di fare una foto che poi mi costerà … 4 euroJ) poi Nicola con la moglie (che quando le ho chiesto il nome, Nicola mi ha ricordato che l’avevo già conosciuta e ci ha tenuto a specificare che l’avevo … baciata … “forse gli bruciavaJ).

Ho conosciuto anche delle persone nuove:  animatrici e animatori (pochi animatoriJ), le animatrici con cui mi sono visto più spesso (ogni sera) sono state Alessandra e Serena, in particolare Alessandra (che era la mia “amichetta”J) ogni sera le raccontavo una favola poi non si addormentavaJ ma come cenerentola a mezzanotte doveva fuggire perché (e qui mi lascia perplesso l’orario!) aveva una riunione degli animatori.

Ho avuto due assistenti Vincenzo e Mauro e (cosa strana) hanno conquistato la mia fiducia.

Tra le persone che ho conosciuto meglio c’è Miriam (un’altra animatrice) è stata (forse) la prima, mi ha fatto gli onori di casa quando sono arrivato poi siamo rimasti amici e la vedevo almeno una volta al giorno.

Poi mi fermo con le persone se no dovrei dire: Alessandra (la cameriera) Sara (l’animatrice) poi (non ho conosciuto solo donneJ) Salvo e Marzio (due animatori).

La cosa che è piaciuta di più di Tortoreto è che accanto alla statale sul lungomare, c’è una pista ciclabile, grande come una strada e, io percorrevo con la sedia a rotelle a motore, in assoluta tranquillità.

Per ora mi fermo qui che me so “straccato”J