30 marzo

Oggi sono andato a fare gli auguri a Laura poi sono andato da Piero dove ho letto il giornale.

Tornato a casa ho scritto uns cosa per il CAI: Si sente spesso parlare di arrampicata metropolitana, tanto che sembra quasi la nuova frontiera dell’arrampicata ma, ci si dimentica che l’arrampicata è nata come mezzo per permettere all’uomo di raggiungere luoghi, della natura che, non potevano essere raggiunti con la normale deambulazione (il camminare),.

Aggiungendo anche il poco tempo dato dalla “frenesia moderna” diventa comprensibile l’avanzare della ricerca di spazi urbani e il progressivo abbandono degli spazi naturali.

Per ovviare la mancanza di tempo ma per soddisfare l’esigenza di ambiente naturale, vedo una sola soluzione: portare l’ambiente naturale in città!

Cosa per altro, relativamente, facile in città medie come Terni, sarebbe di creare degli spazi, all’interno della città,  dove poter andare dopo l’orario di lavoro ma che soddisfi la voglia di spazi aperti..

Si potrebbe pulire ed attrezzare una parte di sponda del fiume, che diventi tipo una palestra all’aperto.

 

Annunci

29 marzo

Oggi (giovedì) sono andato con Silvia a fare ginnastica, poi sono andato al pianeta.

Dopo essere andato a salutare Michela sono andato al bar ed ho letto il giornale che, il gentile Dante mi ha lasciato: dopo il voto di ieri (per il rifinanziamento delle missioni all’estero) Fini è molto arrabbiato☺ specialmente con Casini!

Invece Berlusconi frena l’iracondo Fini (forse si è reso conto dell’errore che sarebbe stato verso l’Europa e l’America non ri-finanziare i soldati in Afghanistan) non ho capito molto perché sono andati al Quirinale!

 

28 marzo

Oggi sono andato, con Simonetta, al pianeta.

Dopo essere andato a salutare Michela, sono andato al bar dove ho trovato Dante (gli avevano dato il caffè che gli avevo offerto☺), sul giornale ho letto che nonostante l’astensione di forza Italia il governo ha vinto sul finanziamento delle missioni all’estero e quindi in Afghanistan.

Ora sarà dura per Berlusconi spiegare all’amico Giorg (Bush) perché non ha votato a favore☺ che tra l’altro ce li ha mandati lui quando era presidente del consiglio (ha fatto la figura del bottegaio che si preoccupa solo degli interessi di bottega☺)

27 marzo

Oggi (che è martedì) sono andato in palestra con Natalia, poi sono andato da Piero, dove ho incontrato il sindaco, poi ho letto il giornale.

Non capisco Berlusconi, prima ha mandato i militari in Afghanistan ora non voterà per mantenerli dignitosamente☺

Ho scritto una cosa per Monica:

Oggi è il compleanno di Monica, sarebbe stato un giorno lieto, se ci fosse ancora.

Dalla sua fredda dimora forse avvertirà chi in suo nome si riunisce.

È un po’ triste festeggiare senza nemmeno il festeggiato.

Il pensiero va a quella bimba (la scena che mi viene in mente è, quando piccolina, il cane ritirava le zampe temendo che Monica gliele pestasse col carrello), forse è una scena un po’ buffa ma penso che le farebbe piacer che si rammenti di lei nei momenti sereni

 

26 marzo

Oggi, come tutti i lunedì, è venuta Silvia, sono andato in comune dove mi hanno detto che i campi nomadi non si saranno, non sono sicuro di aver capito bene anche perché non sarei proprio d’accordo.

Sul giornale c’era un’intervista a: I. Khan (ex signore della guerra, in Afghanistan) il quale era d’accordo che per salvare una vita (quella di Mastrogiacomo) si potevano liberare i terroristi.

Ultima nota Berlusconi ha tentato un bluff dicendo che i PPE gli avevano chiesto quando manda a casa Prodi ma è stato smentito dalla presidenza del PPE☺

 

24 marzo

Oggi, che è sabato, sono andato al pianeta,dove ho letto il giornale, lasciatomi dal gentile Dante.

Mi è risultata un po’ strana la presa di posizione di Berlusconi che, dice di votare no, al nuovo finanziamento alla missione in Afghanistan, non capisco, ma se l’ha iniziata lui!

Lo scopo, praticamente dichiarato, è far cadere il governo☺.

Ogni pretesto è buono☺!

23 marzo

Oggi sono andato da Leo a chiedere se ha venduto la penna, poi sono andato da Piero e ho letto il giornale: indagando su un giornalista è venuto fuori un appunto, su un’agenda, secondo cui Berlusconi avrebbe dato 70 miliardi di lire, al tempo in cui è stata eletta la CDL, a Bossi per la sua fedeltà politica.

Ho pensato: ecco uno dei motivi del debito pubblico (vuoi vedere che non ha attinto dal bilancio dello stato?)☺!

Voci precedenti più vecchie