30 novembre 2009

Stamattina è venuta Roberta, sono andato al centro Cesure, prima sono andato dal fotografo a prendere una custodia per il CD (che mi ha regalato), poi sono andato al bar ed ho letto il giornale: la lega è proprio una croce per l’Italia!

Ora ha proposto (sull’onda del referendum svizzero che ha messo al bando i minareti)

Di mettere una croce sul tricolore (visto che non sono riusciti a trasformarlo in carta igienica ci vogliono mettere “una croce sopraJ”.

Arriva la riforma della protezione civile (che la farà diventare una s.p.a.) … ora ci starà chi invoca le catastrofi (e non è da escludere che le provochiJ)

Annunci

29 novembre bis

non va dimenticato che "il giornale" è della famiglia Berlusconi, quindi se Feltri (il direttore) pubbblica qualcosa sarà col beneplacito di Berlusconi

29 novembre 2009

il Giornale ha pubblicato un articolo in cui accusa berlusconi di essere indagato come mafioso, il governo ha prontamente smentito, credo che sia una tecnica di guerriglia!
Si esagerano le accuse in modo da smentirle facilmente!

28 novembre 2009

Stamattina è venuta Simonetta, ho fatto telefonare a Tonino ma non sapeva se poteva venire (infatti non è venutoJ).

Sono andato al Continente e al bar ho letto il giornale: il governo rasserena il clima ma, mette dei paletti: niente avvisi di garanzia a Berlusconi!

Insomma, “va bè l’insalata ma non c’ho l’orto!” J

Berlusconi non sarà ricattabile però l’ex moglie ha chiesto come alimenti tre milioni e mezzo di euro al mese (cavoliJ)!

27 novembre tris

 «Siamo tranquilli. Se troveremo un giudice sereno saremo assolti», ha detto Ghedini, al termine dell’udienza di smistamento del processo milanese.

tradotto:

se troviamo un giudice che si fa corrompere (corruttibile al posto di sereno)

27 novembre bis

ci sta un’intervista a Giancarlo Caselli che "stronca" il processo breve (tanto caro a Silvio)

27 novembre 2009

Stamattina è venuta Anna, dopo aver fatto la doccia, siccome neanche oggi c’era lezione, sono andato al Continente ed al bar ho letto il giornale: Berlusconi sta diventando sempre più simile ad un dittatore, dicendo “chi non è d’accordo con il processo breve fuori dal PDL” è come se avesse detto “chi non è con me è contro di me!” J.

Mi fa un po’ pena Fini, già ha assunto un ruolo minore, facendo confluire il partito nel PDL, ora Berlusconi fa intendere che loo vuole buttare fuoriJ

Voci precedenti più vecchie