da altro blog

io non ho mica chiaro che è successo in America!

L’America si lecca le ferite dopo Irene: almeno 31 vittime

Se la Grande Mela si è salvata sono stati invece colpiti duramente il Vermont e lo stato di New York

Pubblicato in: Stati Uniti, Ultime Notizie 30 agosto, 2011Share Condividi uragano irene

A giudicare dalle polemiche che hanno investito Obama e il sindaco di New York, colpevoli secondo certa stampa di aver troppo amplificato i rischi e i pericoli di Irene delineando scenari catastrofistici, sembrava che il passaggio di Irene fosse stato appena di più di una semplice passeggiata. Qualcuno ha pensato che salva Manatthan ed il resto di New York, bhè… Salvi tutti. Ma in realtà così non è stato.

Ora l’America conta i danni di Irene, e sotto un sole splendente New York e gli Stati Uniti hanno iniziato a conteggiare le perdite provocati dall’uragano, nel frattempo declassato a tempesta tropicale ed infine a tempesta post-tropicale.

                \…\

http://www.blogville.it/lamerica-si-lecca-le-ferite-dopo-irene-almeno-31-vittime.html

Annunci

31 agosto 2011

Stamattina è venuto Paolo, ho fatto il backup di memoria, poi sono andato al Continente, al bar ho letto il giornale: il contributo di solidarietà resta per statali e pensioni (come dire: rubare ai poveri per dare ai ricchi!).

La stretta sul servizio militare e la laurea non è certo passata inosservata, c’è stata una mobilitazione trasversale, degli aderenti di tutti i partiti.

30 agosto 2011

Stamattina è venuta Anna ho fatto la doccia poi sono andato dall’orologiaio (a far cambiare la pila dell’orologio), dopo sono andato a far lavare la macchina (in viale Trieste).

Dopo sono andato al Continente e al bar ho letto il giornale: tra le tasse nella nuova finanziaria, sono colpiti i futuri investimenti, nessuno sarà incentivato a guardare avanti.

28 agosto 2011

 oggi è venuta Roberta, sono andato al Continente ma non c’era il gentile Dante allora sono andato alla biblioteca ed ho letto il Messaggero.on_line,

ho messo  un articolo sul blog e un altro su “Giovanni”:l’uragano Irene (tanto temuto nelle attese americane) ha fatto pochi danni ma ha lasciato una tempesta di polemiche.

Tra l’altro si accusa il sindaco di New York di essere stato catastrofico, non capisco si poteva accusare se l’avesse sottovalutato ma così …

dalla biblioteca

da il Messaggero.it: – Un mega-cartello “Vendesi” è comparso domenica mattina a Roma, in piazza della Repubblica (nota anche come piazza Esedra), accanto alla Fontana delle Naiadi. Per comprarla – c’è scritto nel poster – basta contattare la fantomatica “Agenzia monumenti perduti”, che risponde a due numeri di telefono, quelli di Vittorio Sgarbi. …

la polit9ica di svendere i monumenti è stata messa alla berlina

27 agosto 2011

Oggi è venuto Palo, ho tagliato la barba e sono andato al Continente, al bar ho letto il giornale: al meeting di CL ha parlato il direttore dell’agenzia delle entrate, ha detto di aver recuperato 17  miliardi (ma li recuperano sempre dai soliti noti!).

Uno dei rappresentanti dei piccoli comuni che, protestavano a Montecitorio contro il loro accorpamento, ha detto “Quando andiamo a mangiare?” (evidentemente sperava di andare al ristorante del … senato!

26 agosto 2011

Oggi  è venuta Anna dopo aver fatto la doccia sono andato al Continente al bar ho letto il giornale: Berlusconi ha fatto dei patti con i ribelli libici, sbloccherà dei capitali che erano stati congelati (vuoi vedere che adesso porta sfiga anche a loro … era l’arma segreta di Gheddafi!).

Voci precedenti più vecchie