8 febbraio bis

da: http://tg24.sky.it/tg24/politica/2016/02/08/movimento-5-stelle-codice-roma.html?ref=libero

“Per noi – si legge sul blog – il vincolo di mandato significa questo, significa che se ti candidi con una forza politica e prendi l’impegno di attuare un programma scelto dai cittadini non ti viene concesso di cambiare casacca dal giorno alla notte e usare la poltrona per salvaguardare i tuoi interessi. Se lo fai, paghi dazio, e quei soldi vengono investiti, come parte dei nostri stipendi, per realizzare un’opera nella città: una strada, una piazza, un asilo nido pubblico”. Per Beppe Grillo, la sfida di Roma è “solo il primo passo, per dare una spallata definitiva anche al governo di questo Paese”.

mi sembra molto onesto, penso che dovrebbero farlo tutti i partiti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: